Misteri della natura: quando il tuo migliore amico è un pitone, che non ti ha ancora stritolato.

Un Pitone come migliore amico

In un piccolo villaggio della Cambogia, circa sette anni fa, nasceva il piccolo Uorn Sambath. Dopo soli tre mesi dalla sua nascita, la sua famiglia adottò un cucciolo di pitone, che venne poi utilizzato come balia per il piccolo: lasciavano che il serpente cullasse il bambino per farlo addormentare.

Così il piccolo Uorn cominciò a strisciare insieme al suo fedele amico, Chamroeun, che in cambogiano significa “progresso”.

pitone2

Il pitone si nutre principalmente di pollo e la famiglia di Uorn spende circa 22 sterline a settimana, troppo per le loro finanze, ma mai abbastanza per garantire l’ incolumità dei membri della famiglia.

Speriamo quindi che la crescita smisurata del serpente, non pregiudichi la vita dell’ intero villaggio. La famiglia di Uorn è consapevole che l’animale è selvatico e che tale rimarrà.

Questo legame speciale tra Uorn e il suo pitone li ha trasformati in una attrazione turistica del loro piccolo villaggio e tutti noi, come tutti i turisti incappati in questa storia bizzarra, speriamo vivamente che la loro amicizia duri per sempre.

pitone1

pitone5

pitone3


Informazione libera online.
Resta aggiornato cliccando su Mi Piace

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current month ye@r day *